Frivolezze del venerdì: chiedo l’aiuto del pubblico

borsa-rossa-uncinetto-dawandaCiao a tutti e bentornati dalle mie parti, oggi vi chiedo un consiglio: dovrei acquistare un pensierino per una ragazza giovane, che ama le borse in feltro e all’uncinetto. Dato che sono un articolo non sempre facile da trovare nei negozi (spesso le vedo nei mercatini degli artigiani, ma non ho tutto questo tempo per girare per mercatini) ho scatenato la ricerca online ed ho trovato un sito che mi pare molto interessante, si tratta di Dawanda, un mercato online di prodotti fatti a mano da giovani designer e marchi indipendenti. Ho fatto un giro di esplorazione sul sito ed ho trovato, nella sezione delle borse, questo articolo, che mi pare interessante. Anche nelle altre sezioni, dedicate ad accessori come sciarpe e bijoux ho visto delle cose davvero carine, volevo chiedervi se conoscevate il sito e se mi consigliate l’acquisto, io sono rimasta positivamente colpita, aspetto i vostri commenti, grazie!

Ricette piemontesi glutenfree: risotto ai peperoni, ode all’Albergo Rocciamelone

risotto-ai-peperoniCiao a tutti e bentornati sul blog, oggi una ricetta che ho assaggiato al cenone di Capodanno dell’Albergo Rocciamelone, preparata dalla grandissima Paola, regina incontrastata della cucina: una donna che quasi da sola prepara manicaretti prelibati per decine e decine di persone, poi, quando si annoia, intorno alle sei e mezza del mattino, tira a lucido i pavimenti dell’hotel, praticamente un vampiro, va a letto tardi, si alza verso le cinque del mattino, sospetto che stia meditando la fuga, ma probabilmente le hanno messo un braccialetto elettronico pronto ad esplodere se supera il chilometro di distanza dai fornelli.

Pensavo, nel corso degli anni, di avere assaggiato tutte le sue squisitezze, ma quest’anno ho provato il suo risotto ai peperoni, piatto invero mai mangiato prima e per una piemontese penso sia quasi un’onta da lavare col sangue, e me ne sono innamorata. Ho pensato allora di rifarlo a casa, è venuto bene, quindi vi lascio le indicazioni della mia ricetta, che penso sia molto simile alla sua, il sapore era identico, poi se volete essere coccolati da altri capolavori della tradizione piemontese fate un salto a Usseglio, fra l’altro vi segnalo l’iniziativa dei presepi nei piloni votivi del paese (trovate alcune immagini nel post), che già lo scorso anno aveva avuto molto successo, quest’anno durerà fino a metà febbraio, un’occasione in più per scoprire questo luogo di montagna.

Risotto ai peperoni, ingredienti e procedimento per tre persone

Metà peperone giallo e metà peperone rosso lavati e tagliati a dadini, brodo vegetale salato caldo (fatto con carota, sedano e cipolla), riso (due pugni a testa), olio, cipolla a dadini, burro, abbondante parmigiano grattugiato, vino bianco (io ho usato del prosecco aperto qualche giorno prima, rende molto bene secondo me).

In una padella antiaderente fate soffriggere con olio e cipolla i dadini di peperone, aggiungete il riso, fate tostare i chicchi, sfumate con il vino e coprite con tre, quattro mestoli di brodo vegetale caldo. Proseguite la cottura del riso per quindici minuti, girando con un cucchiaio di legno e aggiungendo brodo vegetale se necessario. Al termine della cottura spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro e parmigiano.

Voi conoscevate questa ricetta? Se sì, vi piace?

Per quelli bravi che sono arrivati in fondo al post segnalo che, sempre a Usseglio, il 7 febbraio, ci sarà una serata disco sul ghiaccio, allo Stadio del Ghiaccio (e dove, se no?), la Frozen Disco, organizzata dai miei amici ggiovani, se foste interessati il link su Facebook è questo a me l’idea della discoteca sul ghiaccio piace tantissimo, ci saranno anche convenzioni con gli alberghi, quindi vi lascio il link del Rocciamelone (non fatevi ingannare dal sito molto datato, è veramente un gioiellino, Umberto, il proprietario, deve investire e fare un sito nuovo io glielo dico da anni), che è questo, ciao e alla prossima!

Con questa ricetta partecipo al giveaway Food&Travel della mia amica Vaty, per la sezione travel, Vaty, per problemi tecnici non riesco ad esporre il banner laterale, ma pubblico la foto del giveaway qui sotto, ciao!

Giveaway-Vaty-Thai-pianist

ricette-piemontesi-senza-glutine-risotto-ai-peperoni

usseglio-presepe-antica-parrocchiale4

usseglio-presepe-antica-parrocchiale3

usseglio-presepe-antica-parrocchiale1

usseglio-presepe-antica-parrocchiale

usseglio-il-paese-dei-presepi

usseglio-presepe-il-bivacco2

usseglio-presepe-il-bivacco1

usseglio-presepe-il-bivacco0

usseglio-presepi-natale-20141

usseglio-presepi-natale-20140

Marsala e tartarughe

idee-per-abbigliamento-elegante-da-ufficio-completo-tailleur-pantalone-spezzatoCiao a tutti, miei cari e bentornati dalle mie parti.

Ritorno, dopo gli ammmazzzing outfits della montagna, a pubblicare un post sui miei ‘abiti da lavoro’.

Un classico che non tramonta mai, nel mio guardaroba da ufficio, è lo spezzato, in mille versioni. Lo spezzato è un po’ come il polpettone, ci consente di riciclare avanzi del nostro armadio, che altrimenti dovremmo a malincuore buttare via, solitamente gonne, o pantaloni, perché le giacche tendono a rovinarsi di meno.

Ed ecco che una giacca multicolore, un’arlecchinata, come la chiamo io, di Kenzo, acquistata, appena finita l’università, in un negozio vicino alla facoltà insieme alla gonna coordinata, è stata abbinata a un sobrio paio di pantaloni grigi dal taglio pulito, per ravvivarli un tantino.

L’arlecchinata ha il pregio di mascherare eventuali macchie fatte in pausa pranzo, quindi con una giacca del genere ci possiamo presentare ai nostri interlocutori della riunione del pomeriggio senza timori, inoltre può essere abbinata ad accessori di svariati colori, dunque veniamo alla mia scelta, la borsa di Max Mara della collezione autunno-inverno 2014/2015 che mi è stata regalata per il compleanno dai miei, già vista qui in versione sportiva. Una borsa dalla forma particolare – mi era piaciuta per questo – robusta (sapete che io ci butto dentro anche parte della spesa nelle mie borse da ufficio, in questa sono finite delle marmellate di Eataly) e con un colore che non so se possa essere accreditato come sfumatura di ‘Marsala’, il colore dell’anno secondo Pantone.

Parlando di Pantone quando ho scoperto che aveva eletto il Marsala come colore del 2015 ho avuto un momento di panico, perché sul momento non sapevo se avevo accessori, o capi d’abbigliamento in questa sfumatura (son problemi): tachicardia, sudori freddi, salivazione azzerata, poi ho pensato alla borsa, ho pensato all’anello che vedete nelle foto, ad altre robine sparse nei meandri degli armadi e mi sono rincuorata. Due parole sull’anello, poi vi lascio: è in smalto, con delle tartarughine, molto vecchio, come sapete se mi seguite da tempo io ho una tartaruga di nome Mennea, che mi è stata regalata quando avevo otto anni (ne avevo parlato qui) e, nel tempo, i parenti e amici mi hanno regalato soprammobili, accessori e i più vari oggetti per la casa a forma appunto di tartaruga, simbolo beneaugurale di lunga vita; ora, considerando tutte le sfighe di salute che periodicamente mi colpiscono e mi lasciano più morta che viva, probabilmente sono ancora a questo mondo grazie alle tartarughe, quindi conto di indossare l’anello per tutto il 2015, pure per andare a dormire, cosa ne dite, può essere un’idea?

Se vi piacesse l’idea di una giacca colorata, Zara e Jcrew periodicamente ne propongono, guardate questo link, vecchio, purtroppo, altrimenti digitate su Google ‘Multicolor tweed jacket’ e qualcosa di interessante viene fuori, ciaoooo

Adding some color to a pair of grey trousers with this old Kenzo jacket, if you love this kind of jackets you can find them sometimes in Zara stores, or on Jcrew site

come-abbinare-una-giacca-in-tweed-multicolore

workwear-outfit-with-multicolor-tweed-jacket

winter-chic-workwear-outfit

come-abbinare-una-giacca-multicolore

how-to-wear-a-multicolor-jacket

come-abbinare-pantaloni-grigi-in-ufficio

dettagli-completo-spezzato-da-ufficio

tailleur-pantalone-spezzato

come-abbinare-una-giacca-in-lana-multicolore

come-indossare-una-giacca-multicolore-in-ufficio

come-vestirsi-in-ufficio

idee-per-abbigliamento-elegante-da-ufficio