Tempo di cerimonie: idee per un buffet in casa

addobbo-tavola-per-comunione-o-cresima-in-casa-o-in-giardino

Ciao a tutti e bentornati sul blog, oggi, restando in tema di cosa preparare se si festeggia una comunione, o una cresima in casa – chi avese perso la mia ricetta per un dolce da servire in un’occasione come questa la trova qui- vorrei condividere qualche proposta per un buffet, con piatti che si possono preparare qualche giorno prima, in modo da non doversi svegliare la mattina della cerimonia alle tre per cucinare tutto. Sotto le foto trovate i link alle ricette, che spero vi piacciano, naturalmente possono essere sfruttate per qualunque occasione di pranzo, o cena a buffet che vogliate organizzare per amici e parenti. Vi auguro una buona giornata e un felice fine settimana.

buffet-per-comunione-o-cresima-in-casa-torta-pasqualina

Le torte salate sono sempre un’idea vincente in questi casi, vi suggerisco la classica torta pasqualina, oppure, vista la stagione, questa quiche agli asparagi. Entrambe le torte salate saranno da servire a temperatura ambiente

buffet-per-comunione-o-cresima-in-casa-quiche-agli-asparagi

Un finger food semplicissimo da preparare sono gli involtini di mortadella, se trovate i pistacchi tritateli al coltello e mescolateli al formaggio con cui farcirete gli involtini, poi decorate ogni rotolino con un pistacchio intero. Se usate mortadella gluten free, formaggio fresco e frutta secca non contaminata (potete anche non mettere i pistacchi) saranno perfetti per ospiti intolleranti al glutine

buffet-per-comunione-o-cresima-in-casa-involtini-di-mortadella

Se amate il pesce potete offrire agli ospiti i gamberi alla viareggina.

buffet-per-comunione-o-cresima-in-casa-gamberi-alla-viareggina

Anche un cake salato si può cucinare il giorno prima e servire a temperatura ambiente

buffet-per-comunione-o-cresima-in-casa-cake-salato

Se desiderate servire un piatto caldo le lasagne possono essere la soluzione

buffet-per-comunione-o-cresima-in-casa-lasagne

Suede (sottotitolo ‘Ti sei messa il panno per pulire i vetri della macchina?’)

come-portare-un-capo-in-suede-tendenze-primavera-2015

Ciao a tutti, oggi, sempre per la famosa serie ‘Scavi archeologici nel mio armadio’, condivido le immagini di un outfit molto comodo, con protagonista un cappottino in suede, ossia in pelle scamosciata, una delle tendenze iper ammmazzzing della primavera 2015. Dato che questa cosa delle tendenze a me fa sempre un po’ sorridere vi svelerò che il cappotto ha di sicuro più di quattordici anni, perchè lo possiedo da prima di sposare Mago Raffa, quindi la morale è sempre quella: i capi di qualità non passano mai di moda, conserviamoli con cura e prima o poi torneranno in auge. I vostri colleghi, che solitamente non seguono i trend del magico mondo fashion, vi accoglieranno con battute del tipo ‘Tieni i miei occhiali, così me li pulisci col soprabito’, ma voi siate superiori e mandateli ‘a stendere’ come faccio io.

Se non avete capi in suede nel vostro guardaroba e volete rimediare a questa lacuna Zara ha realizzato diverse cose gradevoli, tra cui questa gonna lunga, se li avete sfruttateli ampiamente, perchè questo è l’anno giusto per giocare anche con sfumature diverse dello stesso tipo di pellame, come ho visto fare a Oliviona Palermo nostra, che ha mixato una camicia in suede della stessa tonalità del mio cappotto con gonna a frange più chiara e scarpe intonate al colore della gonna.

L’outfit che vedete oggi è uno di quelli che Wendy catalogherebbe come ‘perfect for brunch or shopping’, a volte ho l’impressione che Wendy passi la sua vita a fare brunch, beata lei, io l’ho indossato per la seconda opzione, un pomeriggio di commissioni in centro, come sempre molto di corsa. Al cappotto ho abbinato un foulard Burberry in seta, i miei adorati jeans bianchi e comode scarpe scamosciate, che porto spesso anche in ufficio. Come borsa una Burberry che uso in primavera e in estate, molto resistente e capiente, quindi perfetta per l’ufficio e per il tempo libero.

Spero che le foto vi piacciano, voi cosa ne dite di questo trend della pelle scamosciata? Vi piace, o no?

Hi everyone, it seems that suede will be a big trend this spring and also next fall. It invaded the catwalks of Gucci, Saint Laurent, and Ralph Laurent. Suede and fringes appear to be best friends this spring.

I love pairing suede with other neutral colors so today I’m wearing an old suede coat, with white jeans and a Burberry bag.  What do you think about this trend?

suede-outfit-cappotto-in-suede-e-borsa-burberry

come-portare-un-cappotto-in-suede-come-portare-una-borsa-burberry

how-to-wear-a-suede-coat

come-portare-un-foulard-Burberry

suede-coat

outfit-con-cappotto-in-suede-e-sciarpa-Burberry-come-portare-una-sciarpa-Burberry

come-abbinare-il-suede

Tempo di cerimonie: un’idea per il dolce

crostata-cioccolato-e-lamponi-dolce-per-cresima-o-comunione-in-casaCiao a tutti e bentornati dalle mie parti, qualche giorno fa abbiamo parlato di cerimonie primaverili e di addobbi per chi dovrà organizzare a casa il rinfresco dopo la cerimonia, oggi voglio proporre quella che potrebbe essere un’idea per un dolce da offrire agli invitati alla fine del banchetto, o del rinfresco, a seconda della formula che si scelga per gli ospiti.

E’ un dolce ideale anche per riciclare le tante uova di Pasqua che i nostri bimbi hanno ricevuto (ho letto su Facebook che c’è chi le ha buttate quest’anno, lo trovo molto poco elegante nei confronti dei tanti che stanno facendo la fame causa crisi, soprattutto se lo dice una food blogger, che del rispetto per il cibo dovrebbe fare la sua bandiera).

In pratica è la versione con ganache al cioccolato fondente della crostata senza cottura con ripieno al cioccolato bianco che avevo proposto tempo fa (la ricetta originale,con le dosi, è qui, ma ho apportato una variazione per la dose del burro, questa volta ne ho utilizzati quasi 200 gr., mentre non cambiano tutte le altre dosi, compresa quella per il cioccolato); per la base io uso biscotti secchi senza glutine, ma potete utilizzare biscotti secchi classici, come in una cheesecake, rispetto al mio primo tentativo, oltre a preparare la ganache con il cioccolato fondente, ho sbriciolato i biscotti ancora più finemente e ho decorato con lamponi, che abbinati al fondente sono perfetti. Un ottimo cioccolato senza glutine è quello Caffarel, io mi trovo benissimo, un altro molto valido è il Venchi, ho usato entrambi più volte e per la ganache sono perfetti.

Spero che le foto vi piacciano, a presto

crostata-senza-glutine

crostata-glutenfree-senza-cottura-con-ganache-al-cioccolato-fondente-e-lamponi-come-riciclare-le-uova-di-pasqua

dolci-senza-glutine-con-cioccolato